Pesticidi: Apot annuncia nuove limitazioni

Nuove regole sui pesticidi per Apot, l'Associazione produttori ortofrutticoli trentini, che annuncia l'eliminazione totale del Clorpirifos etile nel 2018 e l'introduzione di impegni vincolanti come l'obbligo di utilizzo di quantitativi ridotti di acqua ed una serie completa di ugelli antideriva per gli atomizzatori impiegati nella difesa fitosanitaria. A questo si aggiungono le limitazioni volontarie per l'impiego di diserbanti in generale, che prevedono una fascia di larghezza massima di 80 centimetri sotto fila su un massimo di un terzo dell'appezzamento e l'impiego del glifosato, sostanza controversa, con dose ridotta a 2,4 litri su ettaro in un unico trattamento o due interventi a metà dose. "Con questi passi si aprono nuove prospettive per l'introduzione di macchine per il controllo meccanico del cotico erboso, verso cui il sistema intende puntare e investire", sottolinea l'Apot, che ha presentato le attività 2018 previste nell'ambito del progetto 'Trentino frutticolo sostenibile'.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Enego

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...